Photo by user:Fraxinus • CC-BY-SA-3.0

Continua, ostinato, il rinnovamento della città che, con la creazione di una nuova area a verde nel quartiere Salinella, in zona Palafiom, tocca, in poco più di un mese di giorni lavorativi, quota 200 alberi.

Facendo un rapido riepilogo fra gli alberi donati alle scuole di competenza comunale, la riqualificazione di aree verdi in cui molti alberi erano stati abbattuti a causa di fitopatie irreversibili (via Lago di Varano, via Lago di Como, via Rintone), la creazione di nuove aiuole/aree verdi (viale Rinascimento, via Ancona, via Cacace) e gli ultimi ventisei alberi che hanno creato quest’ultima oasi verde (terebindi, bagolari e ligustri variegati), si è arrivati a duecento nuovi alberi che, la prossima primavera, appariranno in tutto il loro fulgore.

Un dono continuato, non soltanto a bambini e ragazzi di scuola, ma a tutti gli abitanti di Taranto. Con costanza e con grande fiducia nel sostegno da parte di tutti i cittadini, chiamati a vario titolo a mantenere il rinnovato decoro urbano, progressivamente saranno rigenerate o create ex novo tutte le possibili aree verdi della città, dal cuore alle periferie.