«Partirà ufficialmente con il prossimo anno accademico, a Taranto, il Corso di Laurea Magistrale in “Scienze e Tecniche dello Sport per il Turismo”.» Lo annuncia Mino Borraccino, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia.

«Si dà così – spiega l’Assessore ionico – concreta attuazione ad una norma contenuta nel bilancio regionale e introdotta grazie a un mio emendamento (sottoscritto anche dai colleghi consiglieri della provincia di Taranto), che stanzia complessivamente 300.000 euro per tre anni destinati a finanziare 2 posti da ricercatore a tempo determinato presso il Dipartimento Jonico dell’Università di Bari, che svolgeranno un progetto di ricerca sulle strategie metodologiche e didattiche necessarie per la diffusione della pratica sportiva nell’ambito dei servizi turistici.

Si tratta di una misura molto importante, alla quale tengo molto, che da un lato ribadisce la ormai solida collaborazione tra la Regione Puglia e l’Università finalizzata a offrire servizi didattici sempre più innovativi e rispondenti alle reali esigenze del territorio, e dall’altro individua nella pratica sportiva un validissimo strumento eco-sostenibile per attrarre turismo in Puglia e, in particolare, nell’area jonica, dando così un significativo contributo allo sviluppo del territorio.

In tal senso gli esiti del progetto di ricerca che sarà condotto dall’Università nei prossimi anni potranno certamente rappresentare una valida base di partenza per implementare, nella provincia di Taranto, l’offerta sportivo-turistica per le varie fasce di età o tipologie di utenza, valutandone anche l’impatto in termini di efficacia socioeconomica sul sistema turismo.

Sotto altro profilo, questo nuovo Corso di Laurea Magistrale rappresenterà una valida opportunità per i nostri giovani che potranno così completare a Taranto il loro percorso di studi, specializzandosi in un ambito che potrà certamente dare, nel prossimo futuro, importanti prospettive in termini occupazionali acquisendo competenze preziose sull’importanza del binomio sport/turismo.

Sono molto soddisfatto per l’esito positivo di questa iniziativa – conclude Borraccino – anche perché, sono fermamente convinto, possano altresì scaturirne importanti ricadute in termini di sviluppo economico per il territorio jonico