Dalla Serbia in Valle d’Itria per rubare capi d’alta sartoria.

Tre uomini, veri e propri esperti in furti d’abbigliamento sono stati rintracciati e scoperti dagli uomini del Commissariato di Martina Franca, mentre si aggiravano a bordo di un auto tra gli showroom della zona industriale. A dare l’allarme un commerciante che li ha riconosciuti come gli autori di un furto di capi d’abbigliamento di cui era stato vittima circa un anno fa. Le immediate indagini, hanno portato i poliziotti a scoprire la loro temporanea residenza in un noto hotel di Massafra. A conferma dei sospetti nelle loro stanze è stata rinvenuta numera merce di provenienza furtiva munita ancora di etichetta, compresa quella rubata proprio in un negozio di Martina Franca lo scorso mercoledì. Trovati anche numerosi documenti d’identità falsi che facevano da supporto alla loro lucrosa ed illecita attività.

I tre, che dalle indagini nelle banche dati in uso alle Forze di Polizia erano stati identificati con almeno 10 “alias” in Italia ed in Europa, sono stati arrestati per per ricettazione, false attestazioni personali a Pubblico Ufficiale e possesso di documenti falsi.