Ci sono voluti anni e le pressioni che ho esercitato personalmente sulla Commissione europea, ma alla fine qualcosa sembra muoversi: il Comune di Taranto ha messo a bando la gestione di una delle 5 strutture socio-educative nel quartiere Tamburi, costate 3 milioni di euro di fondi Ue e abbandonate per anni.” Lo dichiara l’eurodeputata del Movimento 5 stelle Rosa D’Amato.

Si tratta della Casa per la vita per persone con problematiche psico-sociali di piazza De Amicis. Mi auguro – prosegue l’europarlamentare ionica – che la gara proceda in modo rapido e corretto, in modo che i servizi siano attivi ed efficienti in tempi non biblici. Ma la mia battaglia non di ferma qui: ci sono ancora 4 strutture da aprire.

La Commissione Ue mi aveva detto, nell’ottobre scorso, di avere ricevuto rassicurazioni da parte del Comune in tal senso.
Mi auguro – conclude la D’Amato – che sia vero e che il centro di piazza De Amicis non resti un caso isolato“.