Un giovane tarantino nascondeva in camera da letto quasi 300 grammi di cocaina in pietra e 4 mila euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio.

Lo hanno scoperto gli agenti della Squadra Mobile durante la perquisizione domiciliare nel centro cittadino. Recuperato e sequestrato anche l’occorrente per il confezionamento in dosi della sostanza stupefacente.