L’Amministrazione Comunale di Taranto rende noto che per un supermercato di Taranto, su denuncia della Polizia Locale, é stata disposta dal Prefetto la chiusura di 5 giorni a decorrere dal giorno successivo alla cessazione dello stato di emergenza dichiarato dal Governo il 31 gennaio in relazione alla situazione epidemiologica da COVID – 19.

«A conferma di quanto avevamo annunciato – fa sapere l’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino – non è possibile pensare che Polizia Locale e forze dell’ordine possano presidiare ogni attività aperta. I gestori degli esercizi sono responsabili del rispetto delle norme di distanziamento in relazione alle loro attività. La fila con distanze di almeno un metro tra le persone è l’unico modo per garantire la difesa da contagio di tutti. La Polizia Locale continuerà la sua azione di presidio dinamico e non esiterà a proporre altre sanzioni di chiusura a tutela della comunità e nel rispetto di coloro che vivono il sacrificio di restare in casa rispettando tutte le norme emanate».