“Le squadre di Kyma Ambiente sono impegnate in questi ultimi giorni nelle attività di pulizia delle caditoie e delle griglie stradali, nei punti più a rischio della città in caso di forti piogge. Le operazioni di disostruzione delle caditoie sono avvenute in via Liguria angolo via Lazio, mentre sono state liberate dal fogliame e dagli aghi di pino secchi le griglie di drenaggio dell’acqua piovana in viale Jonio e nei sottopassi di viale Magna Grecia e via Dante. La rimozione dei rifiuti non conferiti nei cassonetti e nei cestini, che si accumulano lungo i marciapiedi, rischiano di ostruire le vie di fuga dell’acqua piovana, causando così problemi di sicurezza alla circolazione e di allagamenti”.

E’ quanto comunica con una nota il Comune di Taranto.
«Su indicazione del sindaco Rinaldo Melucci e dell’assessore Paolo Castronovi – ha dichiarato il presidente Giampiero Mancarelli – gli operatori di Kyma Ambiente stanno procedendo alla pulizia delle caditoie e delle griglie stradali per liberarle dai rifiuti che le ostruiscono e che potrebbero causare problemi legati alla sicurezza. L’impegno è massimo, così come l’attenzione in questi giorni che precedono una probabile allerta meteo. Il lavoro di Kyma Ambiente procede su più fronti, per una città sempre vivibile e a prova di forti precipitazioni».