Parrocchia Santa Rita

Entra nel vivo la grande festa dedicata a Santa Rita nella città di Taranto. Ecco il programma dei festeggiamenti :

19 – 21 Maggio – TRIDUO A SANTA RITA
dalle ore 9 alle 12 disponibilità di sacerdoti per le confessioni

“I santi della porta accanto”
DOMENICA 19 MAGGIO
Ore 8.00 – Santa Messa
Ore 10.00 – Santa Messa
Ore 11.30 – Santa Messa
Ore 18.30 – Santo Rosario
Ore 19.00 – Santa Messa, con predicazione sul tema “Santa Rita in Famiglia”
Ore 20.00 – AULA MAGNA GIOVANNI PAOLO II – Incontro sul tema: “Ricostruire il Patto Educativo: la rivoluzione di Papa Francesco” – Relatore Mario DEL VERME coordinatore nazionale sport della Fondazione Pontificia “Scholas Occurentes”

LUNEDI’ 20 MAGGIO
Ore 7.00 – Santa Messa
Ore 18.30 – Santo Rosario
Ore 19.00 – Santa Messa, con predicazione sul tema “Santa Rita cittadina di Roccaporena e di Cascia”
Ore 20.00 – AULA MAGNA GIOVANNI PAOLO II – Incontro sul tema: “Non lasciatevi rubare la speranza” – Relatore Prof. Franco NEMBRINI autore della nuova edizione del volume “INFERNO” che sarà presentato nel corso dell’incontro

MARTEDI’ 21 MAGGIO
Ore 7.00 – Santa Messa
Ore 18.30 – Santo Rosario
Ore 19.00 – Santa Messa, con predicazione sul tema “Santa Rita monaca del monastero e il dono della spina”
Ore 20.00 – CONCERTO musicale eseguito dalla FANFARA della Marina Militare – IN PIAZZA – per onorare la memoria del M° Vittorio MANENTE, già direttore della Banda Centrale della M.M.

MERCOLEDI’ 22 MAGGIO – SOLENNITA’ DI SANTA RITA
Ore 7.00 – Santa Messa
Ore 10.00 – Santa Messa
Ore 11.30 – Santa Messa e, a seguire, SUPPLICA A S. RITA
Ore 17.30 – SOLENNE CELEBRAZIONE EUCARISTICA
Ore 18.45 – PROCESSIONE per le seguenti vie del quartiere: Ancona, Trentino, Lago di Molveno, Dalmazia, Magna Grecia, Calamandrei, Galera Montefusco, Lago d’Arvo, Atenisio, Galileo Galilei e rientro in Piazza Santa Rita. (Le famiglie residenti sono invitate ad addobbare i balconi a festa e ad accogliere la Santa). Seguirà la Benedizione delle rose.

SABATO 25 MAGGIO
ORE 20.00 – FESTA POPOLARE IN PIAZZA
SI PUO’ VIVERE COSI’?
Canti, balli e “l’auto pranzo” per TUTTI