Giovedì il Sindaco Rinaldo Melucci ha potuto visitare insieme al Comandante di Marinasud Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello l’Arsenale di Taranto e, in particolare, ha potuto portare il saluto ammirato della città al numeroso e qualificato personale militare e civile che sta ultimando le eccezionali manutenzioni a nave Cavour presso il bacino di carenaggio in muratura Ferrati che, vale la pena ricordarlo, è il più grande del tipo nel Mediterraneo.

I lavori a Nave Cavour

Nave Cavour dovrebbe lasciare il bacino e ritornare in galleggiamento per riprendere il mare nei prossimi mesi, appena ultimate le lavorazioni presso l’Arsenale. L’operazione, nel suo complesso, ha contribuito a far compiere un salto di qualità importantissimo all’indotto ed alle maestranze locali, generando una ricaduta economica stimabile in circa 80 milioni di euro. E questo, in un momento così difficile per la comunità ionica, rappresenta un segnale di grande fiducia e capacità, testimonia quanto sia cruciale la presenza della Marina Militare nello sviluppo futuro di Taranto.

Il commento del Sindaco

Sul punto il primo cittadino ionico: “Vedere tanta professionalità, tanta tecnologia, un’impresa così ciclopica, proprio qui a Taranto e in questo momento, fa sentire davvero orgogliosi di essere tarantini e infonde coraggio per le sfide che ci attendono. Oggi dobbiamo tanta gratitudine alla Marina Militare per questa opportunità e crediamo che presto altre operazioni del genere saranno alla portata del nostro sistema imprenditoriale e delle nostre infrastrutture.”