La Chiesa dedicata alla Madonna di Pompei fu costruita, fuori dall’abitato di Grottaglie, probabilmente nel 1954 in occasione del centenario della proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione.

L’edificio presenta una pianta rettangolare con un’unica navata. La facciata, in stile neoclassico, è caratterizzata da due lesene che sorreggono una trabeazione sormontata da un timpano, mentre i due pilastri angolari ne inquadrano l’impaginato conferendo uno slancio verticale; sul portale si apre un piccolo rosone circolare.  La luce filtra all’interno attraverso una serie di finestre presenti sulla parte alta dei muri laterali; nella zona del presbiterio si erge una piccola cupola a calotta sormontata da una lanterna.

La vergine di Pompei si celebra l’8 maggio e la prima domenica di ottobre e la sua venerazione la dobbiamo al beato Bartolo Longo, nativo di Latiano. Forse l’ubicazione del Santuario sulla strada che porta a Francavilla Fontana ed a Latiano, non e’ casuale?