Come da tradizione, domenica 6 settembre si è svolta la solenne processione che ha concluso i festeggiamenti in onore di San Francesco De Geronimo, patrono della città di Grottaglie.

La statua rappresentante il santo grottagliese ha attraversato le vie della città partendo dalla chiesa Matrice, nel cuore del centro storico, scortata dai membri di tutte le confraternite di Grottaglie ed affiancata dalla statue raffiguranti la Madonna di Mutata e San Ciro di Alessandria. Prima della partenza della sacra processione dei tre patroni cittadini, si è svolta la cerimonia della consegna delle chiavi della città al santo protettore, nel corso della quale un figurante a cavallo che rappresentava il principe Cicinielli ha consegnato una coppia di chiavi al Sindaco Ciro Alabrese, che a sua volta le ha passate a Don Eligio Grimaldi, parroco della Collegiata.

Dopo questo momento di rievocazione a metà tra storia e leggenda, la processione si è snodata per le vie cittadine accompagnata dagli ultimi bagliori del sole al tramonto, seguita, come sempre, dai musicisti della Banda di Grottaglie e da un numeroso gruppo di fedeli.