Le immagini sono state scattate poco fa a Grottaglie e mostrano la formazione di un forte temporale.

Nube a muro, Shelf cloud o downburst temporalesco?

Il downburst viene definito anche come raffica discendente. Questo fenomeno meteorologico consiste in forti raffiche di vento discensionali con moto orizzontale in uscita dal fronte avanzante del temporale. Le folate possono raggiungere velocità importanti, prossime o superiori ai 100 km/h. I danni apportati riguardano una superficie ben più estesa rispetto a quella interessata da un tornado che è un fenomeno più localizzato e caratterizzato da raffiche di vento in rotazione ciclonica. Essendo associato a fenomeni temporaleschi è spesso accompagnato da forti precipitazioni e fulminazioni. Per downdraft o downdraught s’intende una colonna d’aria in discesa veloce che s’imbatte perpendicolarmente sul suolo e si espande in tutte le direzioni, con moto orizzontale[1].