foto Social Ecosistema Taranto

Accolgo con soddisfazione le parole coraggiose e finalmente nette del Ministro Stefano Patuanelli sul futuro dello stabilimento siderurgico di Taranto e di una filiera siderurgica completamente verde.” Lo dichiara il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci a Roma per una serie di visite istituzionali.

“Non si può tornare indietro”

Bisogna cogliere con sollecitudine l’occasione offerta da questo allineamento di posizioni e sforzi tra Comune di Taranto, Regione Puglia, Ministero dello Sviluppo Economico ed altri stakeholder istituzionali” – aggiunge il primo cittadino ionico.

“L’Europa non può che ascoltarci. Sull’area a caldo la comunità non intende tornare indietro, costi quel che costi. Ora alle dichiarazioni seguano senza indugio i fatti, quelli della convocazione di un tavolo per l’accordo di programma, che deve disegnare il decennio che ci separa dal 2030 e che deve soprattutto trovare una prospettiva per i lavoratori in esubero e le imprese dell’indotto locale. Ilva verdissima o nessuna Ilva. Per Taranto non ci sono ormai vie di mezzo, se ne convincano tutti e si apprestino a portare la nostra industria in questa nuova era. Il tempo dei ricatti, dei calcoli e dei negoziati segreti è scaduto.”

Melucci a Roma per una serie di appuntamenti istituzionali

Importanti incontri istituzionali del Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci nella capitale dopo i mesi di lockdown, per fare il punto presso le strutture tecniche dei dicasteri interessati sui bandi per le infrastrutture, sui piani per l’impiantistica sportiva e sulle prime azioni per la realizzazione del progetto di smart city.

Nei prossimi giorni anche una delegazione degli uffici tecnici del Comune di Taranto avrà modo di definire a Roma le pratiche impostate dal primo cittadino ionico in questa due giorni.

Tra le visite condotte anche quella periodica al Presidente del CONI Giovanni Malagò, al quale il capo dell’Amministrazione comunale ha illustrato i progressi formali del Comitato Mediterraneo, varato per gestire le diverse fasi dell’organizzazione dei XX Giochi del Mediterraneo – Taranto 2026.