foto: archivio Pixabay

La Questura di Taranto, attraverso i suoi canali web, ha diffuso il seguente comunicato:

“All’ora di pranzo, in pieno centro a Manduria, un uomo di origini rumene senza fissa dimora, visibilmente ubriaco e privo di mascherina protettiva, stava molestando sia i passanti che gli avventori di un bar.

Anche in considerazione del particolare stato sanitario vigente, il personale del Commissariato sono intervenuti per tentare di riportare alla calma l’uomo, il quale, per tutta risposta, ha cercato di sottrarsi al controllo allontanandosi a passo svelto e lanciando alcune bottiglie di vetro, fortunatamente non andate a segno.

Nonostante il comportamento violento e non collaborativo dell’uomo, i poliziotti sono riusciti a raggiungerlo e, dopo alcuni concitati minuti durante i quali ha più volte tentato di aggredirli, sono riusciti a fermarlo.

Accompagnato negli Uffici del Commissariato, è stato arrestato per resistenza, lesioni ed oltraggio a Pubblico Ufficiale ed accompagnato presso la casa Circondariale di Bari.”