«“La Puglia dove la terra diventa vino” e Taranto diventa Gallipoli!» E’ la dichiarazione del consigliere regionale Renato Perrini.

«Questa – denuncia l’esponente ionico di di Direzione Italia, è l’ultima offesa al nostro territorio da parte di una Regione Puglia che non solo è disattenta nella comunicazione, ma si beffa di un territorio già fortemente provato da vicende industriali e nazionali che danneggiano la sua immagine.

In questi giorni si sta svolgendo a Verona la più importante Fiera del Vino, Vinitaly… e come dimostra la foto nel padiglione della Regione Puglia vi una bellissima foto di un porto pugliese: la didascalia recita PORTO DI TARANTO, in realtà è quello di GALLIPOLI.

Faccio appello a tutti i consiglieri regionali tarantini – conclude Perrini, specie quelli di maggioranza, perché questa mancanza di rispetto non si trasformi in una grandissima risata: non siamo su Scherzi a Parte, siamo su Regione Puglia e per questo c’è da piangere non da ridere