Una delle particolarità forse più affascinanti della gravina di Riggio a Grottaglie è la presenza dell’unica cascata naturale presente in Puglia.

Un salto di circa 15 metri che alimenta il cosiddetto “caggione”, un fossato sottostante che è servito a lungo come riserva d’acqua per quanti per secoli hanno abitato stabilmente la gravina e che a sua volta dava alimento ad un ruscello che la rendeva un luogo umido caratterizzato da un pregevole ecosistema.