Il personale della Polizia Locale e gli Ausiliari Ecologici hanno effettuato un servizio di controllo in abiti civili per il rispetto dell’obbligo di rimozione delle deiezioni canine in luoghi di pubblico transito, a tutela dell’igiene pubblica ed alla conduzione dei cani, così come previsto dall’Ordinanza Sindacale n. 16 del 3 maggio 2018.

Sono stati contestati 10 verbali per non aver provveduto immediatamente all’asportazione delle deiezioni ed alla pulizia del suolo del territorio comunale e perché non in grado di esibire i sacchetti monouso o altro strumento idoneo per un igienica raccolta o rimozione delle deiezioni.

Controlli di questo tipo – fa sapere l’assessore alla polizia locale Gianni Cataldino – continueranno con costanza per contrastare questa radicata forma di inciviltà e rispetto del bene comune”.