Foto social Questura Taranto

Due arresti per spaccio di sostanza stupefacente, sequestrate dosi di hashish, cocaina ed un migliaio di euro: è il risultato dell’attività antidroga dei nostri Falchi della Squadra Mobile.

Il primo pregiudicato, un tarantino, è stato colto dai poliziotti mentre svolgeva la sua attività illegale in un garage in zona centrale della città. All’interno di una scatola in cartone posta su uno scaffale del bagno, sono state recuperate numerose bustine in plastica trasparente contenenti hashish e pronte per essere immesse sul mercato, oltre a tutto il materiale necessario per il confezionamento. Nelle tasche è stata trovata la somma di quasi 800 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento della sua illecita attività.
Il pregiudicato, appena ha notato la moto dei Falchi, ha ben pensato di sbarazzarsi di un piccolo involucro che aveva al seguito, lanciandolo dalle auto in sosta. Solo che non ha fatto i conti con i Falchi che lo avevano già individuato. Inevitabili l’arresto ed il sequestro di 25 grammi di cocaina ancora in pietra e di quasi 200 euro in banconote.