Sabato pomeriggio, dopo alcuni giorni di indagini e servizi di appostamento, i Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato un giovane pregiudicato di poco più di 18 anni per spaccio di sostanza stupefacente.

Nei giorni precedenti all’arresto, il “pusher” era stato visto davanti ad un circolo in Via Nettuno, incontrarsi con frequenza con giovani notoriamente conosciuti come assuntori di sostanze stupefacenti.

Il 18enne soprattutto nelle ore pomeridiane e serali è stato notato far la spola tra il circolo e la sua abitazione poco distante.

Così, sabato pomeriggio, intorno alle 17,00 i Falchi hanno deciso di approfondire la questione, procedendo alla perquisizione in casa del sospettato.

Nel corso dell’operazione, i poliziotti hanno recuperato in bagno una piccola stecca di hashish del peso di circa 5 grammi e nella camera da letto del ragazzo due panetti della stessa sostanza stupefacente dal peso complessivo di 200 grammi, un bilancino di precisione e due lame ancora sporche di hashish.

Dopo quanto ritrovato il diciottenne è stato tratto in arresto.