Un pregiudicato, originario del leccese e residente a Talsano, deteneva nella sua abitazione, abilmente occultate in un’intercapedine tra il lavandino del bagno e il mobile sottostante, 2 pistole calibro 9 con matricola abrasa, munite del relativo munizionamento.

Lo hanno scoperto gli agenti della Squadra Mobile di Taranto durante la perquisizione domiciliare effettuata nella sua abitazione.
Occultata all’interno del comodino della stanza da letto, è stata trovata anche una pistola scacciacani munita di caricatore rifornito con quattro cartucce a salve, un contenitore con 21 cartucce a salve ed un involucro di carta stagnola con 9 semi di canapa.
Sotto un altro cassetto, i poliziotti hanno trovato 7 coltelli di varie dimensioni.