Sei posti di controllo, un centinaio di persone identificate ed altrettanti i veicoli controllati, con la contestazione di diverse violazioni al Codice della Strada per mancata assicurazione e revisione: l’esito dei servizi effettuati ieri mattina a Statte dalla Questura di Taranto, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, dell’unità cinofila di Brindisi, del personale ASL edella Polizia Locale di Statte.

È stato inoltre sanzionato per 5 mila euro il titolare di un’attività di rivendita di ortofrutta che esercitava l’attività in assenza di regolare autorizzazione, con il sequestro di 75 kg di frutta e verdura tenuto in cattivo stato di conservazione.

Stessa sorte per un’attività di rivendita abusiva di mitili e pesce: il titolare è stato denunciato per la vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione, potenzialmente nocivi per la salute umana. Sequestrati e distrutti circa 6 kg di prodotti ittici.