Proseguono i controlli della Squadra Amministrativa della questura di Taranto.

Un’attività di somministrazione di alimenti e bevande è stata sanzionata per circa 400 euro, per non aver predisposto all’uscita del locale il precursore per il rilevamento del tasso alcoolemico.

Un circolo ricreativo ed un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, privi della prescritta Scia per la somministrazione di alimenti e bevande, sono stati sanzionati per un importo di 5 mila euro.

Un altro circolo ricreativo, che occupava abusivamente con tavolini e sedie parte della strada senza il prescritto titolo, è stato sanzionato per la violazione della relativa norma del Codice della Strada.