liceo Battaglini
Pubblicità in concessione a Google

La mattina del 3 febbraio, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Taranto Fabiano Marti, è stato presentato dalla dottoressa Gemma Lanzo, giornalista e critico cinematografico, alle classi IV D e IV L del liceo scientifico Battaglini di Taranto, presieduto dalla dottoressa Patrizia Arzeni, il progetto “From the Film to the Review” coordinato dalle docenti tutor PCTO Ines Pepe e Maria Grazia Cuppone.

Pubblicità in concessione a Google

Il progetto, in linea con la mission e la vision dell’istituto e all’interno del Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, intende offrire agli studenti la possibilità di sviluppare competenze interdisciplinari da integrare con i curricula di studio e allo stesso tempo presentare un’opportunità di orientamento in vista della scelta del percorso universitario.

Il progetto

Il progetto si terrà interamente in lingua inglese e intende sviluppare la comprensione e l’analisi di film, la comprensione di testi di critica cinematografica, con il fine di far realizzare agli studenti una recensione in lingua inglese.

Attraverso l’educazione alla visione cinematografica si potenzierà la capacità di leggere e capire un audiovisivo nelle sue fasi di pre-produzione, produzione e post-produzione.

Si educherà all’ascolto e all’analisi critica, ovvero a produrre un’opinione personale sui film oggetto di studio.

Gli obiettivi

Tra le ricadute: favorire la possibilità di confronto internazionale sul cinema; favorire la circolazione del concetto di bene culturale come patrimonio collettivo da valorizzare; arricchire la proposta formativa; promuovere una formazione legata all’ “economia della conoscenza”.

«Questo progetto – ha dichiarato l’assessore Marti – entra alla perfezione nel percorso di educazione all’arte e alla cultura al quale l’amministrazione Melucci sta lavorando sin dal primo giorno del suo insediamento.

A prescindere dal fatto che i nostri ragazzi decidano o meno di diventare professionisti dello spettacolo, è fondamentale costruire spettatori attenti, in grado di giudicare e comprendere alla perfezione un film.

Ringrazio di cuore le docenti che, ancora una volta, dimostrano come il loro ruolo, se interpretato nel modo giusto, possa diventare fondamentale per la crescita culturale dei ragazzi della nostra città».

Pubblicità in concessione a Google