Taranto, le Sentinelle in strada per l’abbandono selvaggio di rifiuti

è quanto comunica Kyma Ambiente

168
Pubblicità in concessione a Google

In occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che fa parte del programma LIFE+ della Commissione Europea, Kyma Ambiente si fa trovare pronta con la prima giornata di sopralluoghi svolti in sinergia tra «Sentinelle per l’Ambiente» e Polizia Locale di Taranto. Il progetto che vede impegnati i percettori di reddito di cittadinanza, infatti, rientra nelle iniziative del circuito europeo che prevede in tutti i Paesi della UE, dal 19 al 27 novembre, azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti.

Pubblicità in concessione a Google

Nel borgo di Taranto una serie di sopralluoghi, con l’ulteriore supporto della Protezione Civile comunale, alla presenza del presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli, dell’assessore comunale alla Polizia Locale e Protezione Civile Cosimo Ciraci e del consigliere comunale con delega extra giunta alle Società partecipate Lucio Lonoce. Per Kyma Ambiente, inoltre, il vice presidente Edmondo Ruggiero e la consigliera di amministrazione Teresa Rinaldi.

Le «Sentinelle» hanno segnalato una serie di episodi di abbandoni selvaggi di rifiuti: sacchetti e cartoni lasciati per terra, conferimenti sbagliati nei vari cassonetti della raccolta differenziata. Su alcuni scatoloni sono state trovate etichette ancora integre, con elementi che sono stati acquisiti dalla Polizia Locale che avvierà tutte le procedure del caso per identificare i responsabili. Oltre ai sopralluoghi, si è proceduto a sensibilizzare i commercianti sull’importanza di effettuare una corretta raccolta differenziata, ricordando i servizi dedicati da Kyma Ambiente alle utenze non domestiche.

«Vogliamo migliorare il decoro e l’igiene del centro cittadino. Sappiamo che ci sono delle criticità e proprio di questo stiamo parlando con la gente, con i commercianti, per collaborare insieme al bene comune» commenta il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli. «Si avvicina il periodo natalizio e su impulso dell’amministrazione Melucci saremo in prima linea, tra la gente, insieme alle nostre Sentinelle e alla Polizia Locale per questa grande opera di sensibilizzazione e controllo».

Il commento di Cosimo Ciraci, assessore comunale alla Polizia Locale e Protezione Civile: «Supportiamo l’azione di Kyma Ambiente e delle Sentinelle con i nostri agenti di Polizia Locale e i volontari della Protezione Civile per assistere il cittadino, essere accanto all’utente e sensibilizzarlo sull’importanza della corretta raccolta differenziata. Abbiamo ispezionato le varie postazioni dedicate alla differenziata, stiamo interagendo con avventori e titolari degli esercizi commerciali per analizzare insieme le problematiche. L’obiettivo di tutti è migliorare le percentuali di differenziata e migliorare i servizi a favore della nostra città».

Pubblicità in concessione a Google