Sequestrate 13 borse con marchi contraffatti, due portafogli e denunciato un cittadino extracomunitario per il reato di introduzione e commercio nello Stato di prodotti con segni falsi: è il risultato del servizio anticontraffazione svoltosi ieri a Lizzano.

Hanno partecipato gli agenti del Commissariato di Manduria in collaborazione con la Polizia Locale di Lizzano.  I servizi, informa la Questura, continueranno nei prossimi giorni.