Partiranno a brevissimo i lavori di Adeguamento sismico della Scuola Alfieri, il cui progetto esecutivo é stato approvato con Delibera di Giunta n. 186, del 31/07/2019 con un importo a base di gara di € 2.162.551,16. La durata presunta dei lavori si aggira attorno ai 1050 gg.

L’appalto, finanziato con € 700.000,00 di fondi ottenuti dal MIUR / art. 1, comma 140, Legge n. 232/2016 – Decreto 21/12/2017, n. 1007 e ulteriori € 2.000.000,00 con mutuo Cassa DD.PP si propone di risolvere le problematiche strutturali del plesso scolastico emerse a seguito delle risultanze della verifica di vulnerabilità sismica seguite alle indagini e rilievi architettonici e strutturali, alle prove di laboratorio, distruttive e non. Da qui la necessità di eseguire un intervento di adeguamento sismico dell’immobile al termine del quale l’edificio sarà classificato come edificio di interesse “rilevante” (Classe d’uso III – D.M. 14.01.2008).

L’adeguamento sismico

L’adeguamento sismico verrà realizzato ricorrendo ad una soluzione tecnologica innovativa, il “cappotto sismico”, applicato all’esterno del fabbricato per dotarlo di una nuova “pelle” sismo-resistente, costituito da una lastra sottile in calcestruzzo armato gettato in opera all’interno di due strati di materiale isolante personalizzabile. Ciò consente di massimizzare il rapporto benefici/costi e di ottenere sia la messa in sicurezza sismica che l’efficientamento energetico dell’edificio scolastico secondo le normative vigenti.

Altre opere di messa in sicurezza

Inoltre il progetto prevede di realizzare opere di “antisfondellamento”, mettendo in sicurezza i solai dell’intera struttura scolastica dal potenziale pericolo di crolli, nonché la sostituzione di infissi e serramenti esterni ormai vetusti e non a norma. Partiranno in questa settimana anche i lavori previsti sui plessi Pirandello e De Amicis per l’impermeabilizzazione delle coperture, la sicurezza degli studenti e la risoluzione di diverse criticità rilevate nei mesi scorsi.

“Lavoreremo senza sosta”

“L’amministrazione – fa sapere l’assessore ai lavori pubblici Ubaldo Occhinegro – , grazie all’impegno dei tecnici responsabili della Direzione Lavori Pubblici, sta imprimendo una accelerazione alle opere di adeguamento e manutenzione dell’edilizia scolastica, con particolare attenzione alla sicurezza degli studenti e dei docenti, ed attraverso una serrata interlocuzione con tutti i dirigenti scolastici. Come da indicazione del Sindaco Melucci lavoreremo senza sosta per migliorare i plessi esistenti e la qualità della vita all’interno delle scuole”.