Sono giovanissimi i vandali responsabili dell’episodio consumato mercoledì scorso all’esterno della Biblioteca Acclavio.

Le immagini delle telecamere poste sul perimetro della struttura stanno consentendo alla Polizia Locale di risalire all’identità dei responsabili di uno scempio gratuito: le piantine delle nuove aiuole di piazza Dante sradicate e lanciate per aria, imbrattando il pavimento.

«Le immagini sono nitide – le parole dell’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino –, scopriremo chi sono: abbiamo il dovere di far capire a questi ragazzi che il bene comune è un valore da rispettare sempre e purtroppo l’unico modo è sanzionare le famiglie».