Estate Serena significa anche prevenzione e, a ridosso di Ferragosto, scatta un nuovo intervento congiunto della Polizia di Stato e della Polizia Locale a Taranto.

Posti di blocco, controlli degli esercizi commerciali e del commercio itinerante nella zona di San Vito.

“La volontà di creare condizioni di legalità e sicurezza, contrastando quanto avvenuto negli anni passati – commenta l’assessore alla polizia locale Gianni Cataldino – ha determinato un’azione tesa a evitare il bivacco abusivo sulle spiagge e garantire servizi a norma sul territorio.

L’operazione è stata effettuata anche con tecnici Enel per scoprire eventuali allacci abusivi alla rete elettrica. Controllati locali sul mare e nelle vie principali, nonché numerosi autoveicoli e motocicli. Nella zona di Talsano è stato posto sotto sequestro un camper che sosta a da tempo in area non autorizzata. La costa tarantina diviene una sorvegliata speciale e, nonostante le risorse umane non adeguate alla vastità del territorio, l’attenzione riservata sino ad oggi con più operazioni di polizia ha prodotto evidenti risultati di cambiamento. Abbiamo messo le basi per azioni di riqualificazione ancora più radicali e l’esperienza accumulata ci mette nelle condizioni di definire i futuri interventi in modo mirato e teso a fare di questa porzione del territorio quello che già è in nuce: uno degli affacci sulla costa più gradevoli a pochi passi dalla città”.