La Polizia Locale comunica che, per il periodo dal 10 marzo al 3 aprile, sono stati sospesi su tutto il territorio nazionale i termini per la notifica dei verbali di violazione al Codice della Strada, oltre a quelli per il pagamento e presentazione dei ricorsi amministrativi (Prefetto) e giurisdizionali (Giudice di Pace).

Pubblicità

In base a questo, gli organi accertatori acquisiscono un ulteriore periodo di 25 giorni per la notifica dei verbali, che si aggiunge a quello preesistente di 90 giorni, così come i cittadini avranno 25 giorni in più per pagare o fare ricorso.