Arrestato con la grave accusa di tentato omicidio ai danni della moglie. Ieri pomeriggio, per poco, non si è sfiorata la tragedia in città.

Nel primo pomeriggio, le Volanti sono intervenute in un’abitazione per segnalazione di donna vittima di aggressione. Non è sfuggito ai poliziotti, giunti tempestivamente sul posto, quell’uomo che si stava allontanando velocemente dallo stabile e che, quindi, è stato subito bloccato. Contemporaneamente, un’altra pattuglia raggiungeva la donna nel suo appartamento. Drammatica la scena che si è presentata agli occhi dei poliziotti: la donna con diverse ferite da arma da taglio al collo e, insieme a ei, i due figli minori. La donna veniva, immediatamente, soccorsa e trasportata in ospedale ove le ferite venivano medicate e suturate. Le tempestive attività di indagine hanno consentito di accertare che la donna era stata accoltellata dal marito al culmine di una violenta lite …che era proprio l’uomo che è stato bloccato dai poliziotti mentre tentava di fuggire dal palazzo.

Pertanto, l’uomo veniva tratto in arresto e condotto in carcere, a disposizione dell’A.G. Rinvenuto e sequestrato, all’interno dell’appartamento, il coltello utilizzato per l’aggressione.