Le venerate immagini di San Francesco de Geronimo e della Madonna di Mutata sono arrivate alla chiesa Matrice di Grottaglie, segnando così l’inizio dei festeggiamenti in onore del Santo grottagliese, che quest’anno ricorrono nel significativo anniversario dei 300 anni dalla sua morte.

Una processione breve ma non per questo meno intensa, che ha accompagnato le statue dal Monastero di Santa Chiara, nel cuore del centro storico di Grottaglie, sino alla vicina Collegiata. Le due statue torneranno nel monastero delle Clarisse il prossimo 4 settembre, alla fine dei festeggiamenti in onore di San Francesco de Geronimo, dopo una lunga processione che porterà per le vie del paese anche il busto ligneo di San Ciro di Alessandria.