Tutto pronto per la Taranto Swimming Race: si nuoterà tra i due mari, sotto al Ponte Girevole. Il Comitato: “Un sogno”. In acqua: la campionessa Benedetta Pilato.

Presentate questa mattina le ultime novità. Le più accese.

Sarà un evento indimenticabile. Una gara sportiva unica disputata in uno scenario incantevole, transitando sotto un monumento-simbolo come il Ponte Girevole.

Per la prima volta arriva sulle sponde dello Jonio la “Taranto Swimming Race”: si tratta di una gara di nuoto in acque libere tra i Due mari della città, inserita nel programma nazionale Federale e nel Circuito Interregionale “Open Water Challenge FIN Puglia”.

Quando e dove

La competizione si svolgerà nella giornata di sabato 7 settembre 2019. L’evento è patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Taranto e Marina Militare, con il supporto istituzionale di Federazione Italiana Nuoto, Fin Salvamento, Coni Taranto, Lega Navale sez. Taranto e Piscina Meridiana.

La gara rientra nelle attività collaterali del trofeo del Mare, la manifestazione sportiva promossa e organizzata dal Comando Marittimo Sud della Marina Militare di Taranto.

Due gare di nuoto per i tesserati FIN

Saranno tre le gare di nuoto in acque libere che si disputeranno nel corso della giornata: Fondo 5 Km, Mezzo Fondo Sprint 1,8 Km, Gran Prix della Città dei Due mari.

La Fondo 5 km partirà dal rettilineo del Canale Navigabile passando sotto il Ponte Girevole verso il Mar Grande per raggiungere le acque antistanti piazza Ebalia: l’arrivo è fissato presso la Lega Navale Italiana.

La Mezzo Fondo Sprint 1,8 Km partirà dal rettilineo del Canale Navigabile passando sotto il Ponte Girevole verso il Mar Grande: l’arrivo è fissato presso la Lega Navale Italiana.

Una gara aperta a tutti (non tesserati)

Il Gran Prix della Città dei Due mari è, invece, una gara di fondo sulla distanza del miglio marino riservata soprattutto a nuotatori del territorio. Chiunque potrà iscriversi e partecipare potendo vivere in prima persona, per la prima volta, l’emozione di nuotare nella rada di Mar Grande.

Atleti da ogni parte d’Italia a Taranto

Prevista alle gare principali la partecipazione di atleti internazionali e nazionali. La Lega Navale e il Castello Aragonese costituiranno la sede del Villaggio Atleti: l’area prospiciente la rampa Leonardo Da Vinci sarà destinata alla partenza di tutte le gare.

Visite guidate in Città Vecchia, Museo MArTà e Castello Aragonese.

Prevista anche una serie di attività collaterali: visite guidate in Città Vecchia, Museo MArTa e Castello Aragonese.

Il Comitato Organizzatore

La “Taranto Swimming Race”è promossa dalla Mediterraneo Sport Ssd; il Comitato organizzatore è composto da Massimo Donadei, Roberto Bechis, Eliana Boccuni, Felice Bonfrate, Francesca Gatto, Romolo Mancinelli, Antonio Oliva, Daniela Pugliese, Francesca Ragazzo, Leo Spalluto.

Si sono già affiancati alla manifestazione in qualità di sponsor la BCC di San Marzano di San Giuseppe, Cantine Due Palme, Tema Safety e Caffè Ninfole.

La Partenza

Gli atleti FIN scenderanno le scale interne del maestoso Castello Aragonese e si proietteranno sulla banchina del canale navigabile. In fondo, quando inizia il Mar Piccolo, il punto di partenza.

Il villaggio Atleti

L’area della Lega Navale e la Villa Peripato con il Concerto Finale della Orchestra della Magna Grecia saranno le locations del Villaggio Atleti. Coinvolgimento della città e del pubblico con attività collaterali.

La conferenza stampa

Nel corso della mattinata di oggi si è svolta, nelle sale dell’Ammiragliato, la conferenza stampa di presentazione delle novità della Taranto Swimming Race.

 

COORDINATE WEB E SOCIAL

Web: https://www.tarantoswimmingrace.it
Facebook: Taranto Swimming Race
Instagram: Taranto Sr
Twitter: TarantoSR

Hashtag: #tarantosr

COMUNICAZIONE E WEB

Gir&Grafica

UFFICIO STAMPA 

Aleo

Leo Spalluto
Alessandra Macchitella