“È attivo da ieri mattina a Taranto il laboratorio di biologia molecolare, presso il quale sarà possibile esaminare i tamponi faringei eseguiti dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl”.

A dare la notizia il consigliere regionale del PD Michele Mazzarano.

“È evidente il vantaggio derivante dalla maggiore celerità con cui verranno diagnosticati i casi di Covid-19, non dovendo più inviare i tamponi a Foggia. Quello avviato ieri nel capoluogo jonico – prosegue il consigliere – è il settimo laboratorio sul territorio regionale, dopo quelli  di  Ospedali Riuniti di Foggia, Istituto Zooprofilattico di Foggia, Policlinico di Bari, e quelli di Brindisi, Bat e Lecce già attivi e in via di attivazione. Partirà a breve anche l’Istituto Zooprofillatico di Putignano. Nella guerra al virus i tempi sono fondamentali ed è per questo che mi auguro si possa presto annunciare anche  l’attivazione in Puglia del test rapido dei tamponi, che potrebbe consentire, grazie a sistemi tecnologicamente avanzati e innovativi, di eseguirne un numero maggiore e più velocemente”.

“Questa notizia positiva– conclude Mazzarano –  conferma la particolare attenzione con cui la Regione sta affrontando la grave emergenza rappresentata dalla pandemia del Coronavirus”.