Il Comune di Statte da tempo punta sul cambiamento culturale e civico che riguarda la gestione dei rifiuti.

“Stiamo adottando da anni la raccolta differenziata – spiega l’assessore al ramo, Angelo Miccoli – ma proponiamo anche un passaggio graduale ad un sistema di partecipazione attiva da parte dei cittadini chiamati ad una piccola rivoluzione delle abitudini sul fronte del conferimento dei rifiuti. La raccolta differenziata ha già prodotto per alcune famiglie particolarmente virtuose uno sconto sulla quota della TARI, ma ora è tempo di passi più coraggiosi.”

Per questa ragione il Comune, attraverso l’assessorato all’Ecologia e Ambiente, da alcuni mesi incentiva all’utilizzo da parte degli utenti del Centro Comunale di Raccolta, nel sito oggi bonificato che un tempo fu di una impresa altamente inquinante. “Nell’area PIP del Comune di Statte, in contrada Feliciolla, nel CCR molti cittadini hanno creduto e per questo il Comune oggi crede in loro” – dice il Sindaco Franco Andrioli, anticipando i contenuti di una giornata di premiazione che si svolgerà nella casa comunale in Via San Francesco.

La cerimonia di premiazione

Si terrà infatti venerdì prossimo (20 dicembre) a partire dalle 10.00 la cerimonia di premiazione per una ventina di famiglie che in questi mesi oltre alla raccolta differenziata, hanno dato il loro contributo portando nel centro comunale di raccolta, plastica, farmaci scaduti, pile, carta e cartone, vetro, alluminio, neon o lampadine esauste. Nel corso della piccola cerimonia saranno ringraziate le famiglie e consegnati i premi messi in palio che vanno dai monopattini agli smart watch, passando per zaini, action cam, borracce, caschi e power bank. Alla cerimonia di consegna dei premi parteciperanno le famiglie di Statte, l’assessore all’ecologia e ambiente, Angelo Miccoli e il Sindaco di Statte, Franco Andrioli.